Sardine in saor con cipolle e aceto balsamico

0
Sardine in saor con cipolle e aceto balsamico

Introduzione

Le sardine in saor con cipolle e aceto balsamico sono un piatto tipico della tradizione veneziana, che unisce la sapidità delle sardine alla dolcezza delle cipolle e alla profondità dell’aceto balsamico. In questa ricetta, vi mostrerò come preparare le sardine in saor con cipolle e aceto balsamico, perfette per un antipasto o per un secondo piatto leggero.

Le sardine in saor con cipolle e aceto balsamico sono un piatto tipico della tradizione veneziana, perfetto per un antipasto o per un secondo piatto leggero. La preparazione richiede un po’ di attenzione nella cottura delle sardine e nella preparazione della salsa di cipolle e aceto, ma il risultato finale sarà un piatto dal sapore intenso e avvolgente, che saprà conquistare tutti i palati. Buon appetito!

Note

Difficoltà: media
Tempo di preparazione: 45 minuti
Porzioni: 4 persone

Ingredienti

Ingredienti:

  • 1 kg di sardine fresche pulite
  • 4 cipolle bianche medie
  • 1 bicchiere di aceto bianco
  • 1 bicchiere di aceto balsamico
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • Farina 00 q.b.
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Sale e pepe nero q.b.

Come procedere

Procedimento:

  1. Pulire le sardine, rimuovendo le teste e le interiora, e tagliarle a metà.
  2. Passare le sardine nella farina e scuoterle per eliminare la farina in eccesso.
  3. In una padella antiaderente, scaldare un filo di olio extravergine di oliva e cuocere le sardine per 2-3 minuti per lato, finché sono dorate e croccanti. Scolarle su carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso e farle raffreddare.
  4. Nel frattempo, affettare finemente le cipolle e farle cuocere in una padella con un filo di olio extravergine di oliva per circa 15 minuti, finché sono morbide ma non troppo dorate.
  5. Unire l’aceto bianco, l’aceto balsamico e lo zucchero alle cipolle e farle cuocere per altri 10-15 minuti, finché il liquido si è ridotto della metà.
  6. Disporre le sardine in una teglia da forno e coprirle con la salsa di cipolle e aceto.
  7. Coprire la teglia con la pellicola trasparente e lasciarla riposare in frigorifero per almeno 24 ore, affinché le sardine si insaporiscano.
  8. Sfornare le sardine in saor con cipolle e aceto balsamico e servirle fredde.